FABULAMUNDI. PLAYWRITING EUROPE BEYOND BORDERS?

“Fabulamundi Playwriting Europe – Beyond borders?” è un progetto di cooperazione che coinvolge teatri, festival e organizzazioni culturali provenienti da 10 Paesi europei (Italia, Francia, Germania, Spagna, Romania, Austria, Belgio, Regno Unito, Polonia e Repubblica Ceca). Obiettivo del network è sostenere e promuovere la drammaturgia contemporanea in Europa, al fine di consolidare e potenziare le attività e le strategie degli artisti che operano nel settore, offrendo ai drammaturghi opportunità di networking e favorendo il dialogo e la crescita professionale.

Dopo aver ricevuto nei bienni 2013-2014 e 2015-2016 i finanziamenti della Commissione Europea, Fabulamundi Playwriting Europe ha vinto la Call di Creative Europe come progetto di cooperazione su larga scala 2017-2020 e intende ora ampliare la sua portata. Grazie all’esperienza maturata nelle precedenti edizioni, il progetto ha constatato la necessità di sviluppare strumenti adeguati che permettano al settore teatrale di superare le proprie debolezze endemiche e di  incrementare sinergicamente le relazioni artistiche e culturali.

“Beyond borders?” è il tema di questa nuova edizione di Fabulamundi. Ciò che si vuole stimolare è una riflessione su un argomento con cui l’Europa e i cittadini europei sono chiamati a confrontarsi ogni giorno. In un’epoca come quella attuale, caratterizzata dall’emergenza immigrazione e dall’innalzamento di nuovi muri, a partire dal concetto di confine, fisico o culturale, “Fabulamundi – Beyond borders?” intende concentrarsi sul tema del superamento delle barriere, come urgenza necessaria della nostra contemporaneità.

Obiettivi principali di Fabulamundi sono:

  1. Promuovere la circuitazione, la traduzione, la pubblicazione e la messa in scena di nuove opere in Europa, attraverso un processo di scambio supportato dai partner.
  2. Promuovere la conoscenza e la circuitazione di drammaturghi in Europa, attraverso un programma di mobilità e scambio.
  3. Sostenere la crescita professionale dei drammaturghi, tramite un ampio programma di attività didattiche peer-to-peer, una rete di contatti e incontri con altri autori, operatori e stakeholder.
  4. Offrire alle organizzazioni che si occupano di teatro (teatri, festival, associazioni, editori, scuole di teatro) la possibilità di sviluppare nuove e specifiche competenze (audience development, co-produzioni, formazione)
  5. Potenziare un “ecosistema” favorevole alla circuitazione e alla produzione di nuove opere, promuovendo il dialogo e la collaborazione tra i differenti stakeholder coinvolti nella filiera produttiva.
  6. Creare un network internazionale costituito da autori, artisti, operatori e stakeholder (dalle istituzioni pubbliche alle scuole di teatro, dalle associazioni culturali alle case editrici) finalizzato al consolidamento a lungo termine dell’intero settore teatrale.
  7. Promuovere l’audience development in ambito teatrale a livello europeo, tramite la definizione, la sperimentazione, la valutazione e la diffusione di strategie specifiche (con rinnovata attenzione ai nuovi cittadini e ai rifugiati).
  8. Creare, testare e valutare strategie e metodologie per la promozione della drammaturgia a livello europeo.

Le attività di Fabulamundi:

  1. Creazione di un programma artistico nei Paesi partner, favorendo la circuitazione di nuove opere e dei drammaturghi tramite una continua e coordinata opera di selezione, traduzione e distribuzione dei testi teatrali nei Paesi partner. Sarà delineata una strategia per l’audience development per teatri e festival, la quale sarà poi attuata per incoraggiare la partecipazione di diverse fasce di pubblico.
  2. Crescita professionale e internazionalizzazione dei drammaturghi e dei partner
  3. Creare un network europeo per i drammaturghi e per la circolazione e fruizione delle opere teatrali
  4. Organizzare la prima edizione del Fabulamundi European Festival nel 2020

I numeri di Fabulamundi:

 

  • 80 autori preselezionati da 8 Paesi/drammaturgie (10 autori ciascuno)
  • 160 opere preselezionate (circa 2 per autore)
  • 80 autori e 160 opere inserite nel catalogo online di Fabulamundi
  • 40 autori e 40 opere dalle 8 drammaturgie gemellate inserite nel catalogo online di Fabulamundi

 

Per un totale di 120 autori da 16 Paesi e 200 testi in distribuzione e promozione.

I partner di Fabulamundi:

 

La partnership è composta dalle seguenti organizzazioni:

  • PAV s.n.c. di Claudia Di Giacomo e Roberta Scaglione (IT)
  • Short Theatre (IT)
  • Teatro i (IT)
  • ECCOM (IT)
  • Wiener Wortstaetten (AT)
  • Culture Action Europe (BE)
  • DIVADLO Leti (CZ)
  • La Mousson d’été (FR)
  • Théâtre Ouvert (FR)
  • Interkulturelles Theaterzentrum Berlin e.V. (DE)
  • Teatr Dramatyczny m.st. Warszawy (PL)
  • University of Arts of Targu-Mures (RO)
  • Teatrul Odeon (RO)
  • Fundaciò Sala Beckett – Obrador Internacional de Dramatúrgia (ES)
  • Creative Skillset (UK)

Events

 
Jump Months

july, 2018

Sort Options

No Events